Che cosa è il renzismo

Tutti a parlare di renzismo, in realtà senza sapere di cosa parlano

Letto 9680
Che cosa è il renzismo

Quando si parla di renzismo, si parla di ciò che Renzi rappresenta, l'idea di un partito giovane, dinamico, più snello, l'idea di un paese meno burocratico, l'idea di ridurre privilegi, costi della politica, l'idea di far ripartire un paese spingendo sulle agevolazioni per l'industria e l'impresa, per creare posti di lavoro (e così è stato), l'idea di fare del nostro paese un protagonista in Europa (e la strada era cominciata), il renzismo è amore, passione, capacità di parlare con il cuore.

Tutto questo lo ha saputo e lo sa esprimere un uomo, si chiama Matteo Renzi.

Renzi ha saputo e spero saprà ancora esprimere questa idea, che era dentro di noi ma che non ne trovava espressione nella staticità del centro sinistra, fatta di vecchi e nostalgici demagogici politici, sempre rivolti alla nostalgia del passato essendone storici poco attendibili, capaci di ricordare poche cose di comodo ma non tutte le sconfitte autoinflitte al partito, gente con la brutta abitudine di aggredire tutto ciò che rischia di mettere in pericolo le loro poltrone le loro abitudini, che tirano a campare, senza scomodarsi troppo, e abituati a decidere delle cose manovrando nei salotti e o sorseggiando vino e mangiando una crostata davanti ad un caminetto.

Il renzismo, che ha creato lavoro per tanti giornali, che in questi anni hanno versato veleni usando inchiostro a fiumi, non è una parolaccia, è la differenza fra il vecchio e il nuovo, l'uno e l'altro con le sue cose giuste e con gli inevitabili errori.

Il renzismo non è la passione per un uomo, è amore e passione per un'idea.

Ho la sensazione che l'Italia sia un paese troppo vecchio, troppo pigro, troppo descolarizzato, per capire la differenza, fra il passato, il presente, e non sa vedere il futuro.

Letto 9680

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Maria Amadesi

1 articolo pubblicato per un totale di 7'510 letture
Aggiornato al 31 marzo 2018

www.facebook.com/maria.amadesi