Non accettiamo il linciaggio del migliore leader per il paese #iostoconrenzi

Riaffermiamo lo stato di diritto contro i plotoni d'esecuzione mediatici-giudiziari

Letto 11482
Non accettiamo il linciaggio del migliore leader per il paese #iostoconrenzi

La Repubblica parla di tempesta perfetta su Renzi.

A leggere le prime pagine dei giornali oppure ascoltando i tg ed i talk show sembra proprio che Matteo Renzi sia come Craxi ai tempi di tangentopoli: messo all'angolo, intimorito, sconfitto.

Ma le cose non stanno così, le cose non sono come sembrano. Che sia in corso in attacco violento basato su tutto tranne che su fatti certi ed indiscutibili non c'è il minimo dubbio. Che vada in porto come loro signori sperano è un'altra questione. Molto dipende da noi, da ciascuno di noi.

Questi processi sommari si basano sempre sull'intimidazione e la paura. Chi li fa spera che "il loro nemico" si arrenda da solo, si affondi colle proprie stesse mani. Ma così non è né sarà. Ora, mi ripeto tocca a ciascuno di noi.

Dobbiamo reagire contro questo forsennato attacco che sta colpendo il PD. E' un attacco brutale, infame, infondato e condotto mediaticamente collo scopo di far saltare gli equilibri del PD e consegnare questo paese alla destra, sia essa quella ridicola di Grillo o quella trinariciuta di Salvini e Berlusconi.

Noi non dobbiamo accettare le volgarità che si leggono sui giornali e che si sentono nelle televisioni restando in silenzio quasi fosse un processo inevitabile con un esito scontato. Noi non dobbiamo farci prendere dalla sindrome di Stoccolma accettando questo sporco massacro.

Ognuno di noi deve reagire con forza e determinazione sapendo che contro di noi è all'opera la vera casta padrona cioè la burocrazia di stato, il ceto dominante che ferma qualsiasi cosa si muova nel paese. Ognuno, per quello che può, deve reagire come può, ovunque. Non lasciamoci stritolare che i nostri nemici sono soltanto delle tigri di carta, piccoli uomini miserabili.

Riaffermiamo lo stato di diritto contro i plotoni d'esecuzione mediatici-giudiziari.

I processi si fanno nei tribunali e nessuno può insegnare qualcosa al PD che è l'unico partito non padronale che c'è in Italia. #iostoconrenzi

Letto 11482

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Rocco Pellegrini

3 articoli pubblicati per un totale di 3'779 letture
Aggiornato al 25 feb 2017

www.facebook.com/rocco.pellegrini